SCIRVI LA PAROLA NELLO SPAZIO SOPRA POI PREMI INVIO PER INIZIARE LA RICERCA. PREMI ESC PER USCIRE

Workplace, il Facebook per le aziende

Facebook-Workplace_LogoLa società americana fondata da Mark Zuckerberg, Facebook, ha presentato e messo a disposizione un nuovo social per l’organizzazione del lavoro in ambito aziendale: Workplace.
Workplace è una versione ridotta del social network, pensato per agevolare la comunicazione nelle aziende.
Disponibile per le imprese e le realtà no profit, ha come obiettivo il miglioramento della produttività  e la comunicazione sul posto di lavoro.
La piattaforma, come accade nello stesso social, offre molti servizi già noti, come pubblicare post, lasciare commenti e visualizzare la sezione “Notizie”. Sostanzialmente il funzionamento di base non cambia, ma è  limitato alle persone che lavorano in azienda. C’è la possibilità di scambiare messaggi in chat e condividere documenti e file di vari tipo anziché utilizzare le email, si può comunicare via audio e video, anche in diretta e si possono svolgere corsi di aggiornamento anche a distanza.
Si può collaborare, in tempo reale, in gruppi distribuiti anche in luoghi diversi del mondo e comunicare con loro attraverso la traduzione automatica, strumento che aiuta a superare anche l’eventuale ostacolo linguistico.
Il nuovo sistema ha l’ambizione di diventare il social di piccole e grandi imprese, sostituendo le soluzioni interne che già molte adottano per mantenere i contatti tra i loro dipendenti.
Dopo i due anni di prova, Facebook spera di poter ottenere molti consensi, visti anche i prezzi rispetto ai competitors.  L’azienda ha deciso, infatti, di non pagare ogni account aperto, ma solo gli account attivi almeno una volta al mese e di diminuire il prezzo in base al numero di utenti attivi.
Infine, nei prossimi mesi, Workplace cercherà di dimostrare di essere sicuro e di essere in grado di tutelare i singoli utenti e le informazioni aziendali che circoleranno sui suoi sistemi.

Lascia un commento

Please be polite. We appreciate that. Your email address will not be published and required fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.