SCIRVI LA PAROLA NELLO SPAZIO SOPRA POI PREMI INVIO PER INIZIARE LA RICERCA. PREMI ESC PER USCIRE

Ecco la nuova app di Google

google alloUna nuova app di Google è pronta a fare il suo ingresso negli store dei cellulari: si tratta di Allo, applicazione per scambiarsi messaggi dai dispositivi Android e IOS.
A differenza delle altre presenti negli store, c’è la possibilità di utilizzare un assistente virtuale di nome Google Assistant, sempre disponibile, per dare informazioni di qualsiasi tipo, senza necessariamente uscire dall’app.
Questo strumento si può utilizzare in due modi: in una chat dedicata in cui si parla solo con l’assistente, oppure coinvolgendolo in una conversazione con altre persone. Per ottenere le informazioni, basta digitare @Google.
Essendo gestito direttamente dal motore di ricerca, sarà molto bravo nelle ricerche online, mentre per avere risposte più personalizzate, basterà collegare il proprio profilo, al momento della registrazione che avviene attraverso il numero di telefono, con il proprio account Google, così da avere ulteriori servizi personalizzati.
Un altro punto di forza sono le risposte intelligenti, ovvero un sistema in grado di suggerire delle risposte rapide inviate come risposta a dei messaggi ricevuti. A differenza degli altri sistemi di risposta automatica, Google Assistant è fatto per imparare cose sulla base delle nostre ricerche fatte online, delle risposte nelle chat e dalle altre scelte di chi le utilizza.
L’applicazione si può usare esclusivamente su smartphone, i contatti vengono ricavati dalla rubrica e vengono messi in evidenza quelli che hanno Allo e quindi possono ricevere i messaggi.
Anche per Allo c’è un sistema di spunte, per capire se il messaggio è stato inviato, ricevuto e letto, c’è la possibilità di mandare emoji e adesivi animati, si possono inviare foto e disegnarci sopra a mano libera, si può modificare la grandezza del testo dei messaggi per dare enfasi alle parole.
Allo mantiene sui server di Google le proprie chat, che esistono fino a  quando non si decide di cancellarle dal proprio smartphone. Google ha inserito, inoltre, un’opzione per avviare chat in una sorta di modalità incognito: in questo caso non vengono memorizzati su un server e si può impostare la chat in modo che si elimini automaticamente dopo un certo periodo di tempo.

Lascia un commento

Please be polite. We appreciate that. Your email address will not be published and required fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.