Quali saranno i trend della grafica 2021?

Scopriamo insieme quali saranno i trend nella grafica del 2021:

Stile distopico

Tecnologia e intelligenza artificiale, colori eccessivi, paesaggi iper-saturati, forme distorte e nessun limite alla creatività.

Dark mode

Basta fondo bianco, la “Dark mode” (cioè la modalità scura) prenderà sempre più piede. Diffusa già nello scorso anno da grandi brand come Apple, permetterà specialmente ai web designer di giocare con elementi creativi come luci e neon.

Flat Icons

Testi alleggeriti e contenuti ridotti grazie all’utilizzo delle figure.

Tendenze cromatiche

I colori scelti per questo 2021 sono il giallo limone (Illuminating) e il grigio cemento(Ultimate Gray).

Visto il periodo pieno di sentimenti contrastanti si sono accordati sulla scelta di una coppia di colori in opposizione tra loro:

– grigio rassicurante che è un richiamo ad elementi saldi e affidabili

– giallo illuminante e allegro, una tonalità calda e solare.

Tipografia

Non più font ordinati, ma spazio alla sperimentazione per essere originali e autentici, giocando molto con il movimento e le forme, a volte anche trascurando la leggibilità.

Come cambiano gli acquisti e le strategie a San Valentino?

San Valentino è alle porte e come tutte le festività ha un impatto decisivo su tutto il web marketing, che muta le proprie strategie per avvicinarsi a più acquirenti possibili.

Questo vale prevalentemente per gli eCommerce ma anche i negozi fisici cambiano radicalmente il proprio aspetto per essere più attraenti per l’utente e fare leva sui prodotti maggiormente richiesti nel periodo della Festa degli Innamorati. Ma ecco analizzate, nel dettaglio, tutto ciò che a San Valentino rivoluziona eCommerce e marketing:

Adobe Fresco, l’app di disegno digitale disponibile per iPad

 

 

Fresco è la nuova app firmata Adobe, ultima arrivata nella famiglia Creative Cloud, nata per far fronte alle esigenze di illustratori e designer di tutti i livelli di abilità, che hanno bisogno di una app di lavoro che includa un vasto assortimento di pennelli sia raster che vettoriali per poter avere sempre con sé i propri progetti. Da oggi Adobe Fresco è disponibile al download nella sua versione per iPad.

Le 5 migliori app in realtà aumentata per arredare casa

 

app in realtà aumentata per arredare casa
Foto di ikea.com

Arredare casa può essere faticoso e stressante…per questo abbiamo raccolto per voi una lista delle 5 migliori app in realtà aumentata per arredare casa divertendosi!

Le nuove tecnologie sono sempre più al servizio dell’uomo e si propongono di semplificare il più possibile i problemi e le attività della vita quotidiana. Tra questi rientra, sicuramente, l’importantissimo compito di arredare la propria casa.

Moltissimi sono i tool che utilizzano la realtà aumentata per allestire e decorare la casa con gusto e, di seguito, abbiamo stilato per voi una lista delle 5 migliori app in realtà aumentata per arredare casa.

1. Metro

 Metro è sicuramente uno strumento molto prezioso per chi ha appena comprato casa e deve misurare gli spazi e i nuovi mobili.

L’applicazione, disponibile gratuitamente in più versioni su App Store e Google Play Store, consente di misurare gli oggetti e la distanza fra due o più punti semplicemente grazie alla fotocamera dello smartphone. È sufficiente inquadrare l’oggetto o la superficie che si desidera misurare per ottenere un calcolo corretto di tutte le sue dimensioni.

2. Houzz

 Oltre a fornirvi suggerimenti utili per arredare con stile i vostri ambienti, Houzz vi consente di personalizzare i vostri spazi creando sketch e progetti direttamente sullo smartphone oppure aggiungendo complementi d’arredo all’interno delle vostre foto.

La app è disponibile su App Store e Google Play Store.

3. IKEA Place

 IKEA Place è la app ufficiale del colosso svedese che, grazie alla realtà aumentata del framework di Apple ARKit, consente di trasformare gli ambienti della casa inserendo mobili e complementi d’arredo all’interno dei vostri spazi.

Con IKEA Place potete scegliere direttamente dal catalogo IKEA i prodotti che vi interessano e scoprire come appaiono all’interno della vostra casa.

La app, disponibile per Android e iOS, garantisce una precisione del 98% e, pertanto, consente di adattare perfettamente gli oggetti all’ambiente circostante, comprese ombre e luci presenti nella stanza.

4. TapPainter

 Siete indecisi sul colore da dare alle pareti del soggiorno? Con TapPainter potete sperimentarli tutti nella realtà virtuale.

Basta collegare la app alla fotocamera dello smartphone e inquadrare le pareti che si desidera dipingere. Dopodiché TapPainter consente di selezionare una o più superfici alla volta e di modificarne il colore nella realtà virtuale, scegliendo la nuance che preferite dal campionario della app.

L’applicazione è disponibile gratuitamente solo per i dispositivi iOS.

5. Homestyler

 Un po’ più complicata rispetto alle altre, Homestyler consente di creare dei veri e propri progetti in 3D partendo dalle foto di casa vostra. Perfetta per chi sta ristrutturando casa, Homestyler vi permette di ridisegnare i vostri ambienti, eliminando anche elementi presenti all’interno della stanza per dare spazio a nuove idee.

La app è scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play Store e vi consentirà di dare libero sfogo alla vostra creatività nel progettare la casa dei vostri sogni.

Living Coral Pantone – Il pantone 2019

Living Coral Pantone

Nel 2000, il Pantone Color Institute ha creato il Pantone Color of the Year come un concetto di tendenza per il branding, il marketing e la società creativa nel suo complesso.

L’introduzione del Pantone Color of the Year ha confermato il Pantone Color Institute come front-runner per tutto ciò che riguarda i colori.  Ma come si è arrivati a scegliere il Pantone  16-1546 Living Coral per l’anno 2019?