SCIRVI LA PAROLA NELLO SPAZIO SOPRA POI PREMI INVIO PER INIZIARE LA RICERCA. PREMI ESC PER USCIRE

6 idee per ottenere più follower con le Instagram stories

FollowerLe stories di Instagram ormai sono diventate un must, e per tale ragione vanno sfruttate per implementare i follower e, di conseguenza, quanto la vostra azienda è conosciuta. Oggi vi presentiamo 6 idee, o spunti che dir si voglia, su quali contenuti creare nelle vostre storie per implementare la vostra attività.

  1. Presenta il tuo brand nei contenuti in evidenza. Per catturare l’attenzione di chi visita il vostro profilo avete a disposizione le righe iniziali della bio e la possibilità di mettere dei contenuti in evidenza attraverso delle stories che non scompaiono dopo le canoniche 24 ore. Pensate a questi contenuti come a dei trailer che presentino la vostra azienda, fatti in modo di spingere l’utente quantomeno a proseguire nel profilo.
  2. Chiedi direttamente ai tuoi follower cosa vogliono vedere. I sondaggi sono strumento di importanza incredibile per le aziende, in quanto vi permettono di interagire direttamente col vostro pubblico, di capire i loro gusti e, soprattutto, di sfruttarli in modo da dare loro i contenuti e l’experience che si aspettano.
  3. Sfrutta GIF, stickers e font particolari. La creatività, oggi, è essenziale per distinguersi nel mare di contenuti che popolano i social. Sfruttate questi strumenti e app tipo A Design Kit (per il momento disponibile solo su iOS) per rendere le vostre stories uniche e d’impatto, fate in modo che l’utente si ricordi di voi.
  4. Crea template interattivi.  Sviluppa dei template con quesiti o istruzioni che gli utenti possano completare e ripostare nelle loro storie. Con questa soluzione otterrete un doppio effetto: gli utenti si sentiranno a stretto contatto con la vostra azienda e raggiungerete più persone grazie ai loro repost.
  5. Sfrutta gli shoutouts. Impostate un sistema in stile scambio con altri utenti o brand in modo che voi tagghiate loro e viceversa, ottenendo maggiore visibilità per entrambi. Se avete delle aziende partner iniziate con questa soluzione prima possibile.
  6. Combinate i video. Se avete la necessità di creare o pubblicare un video la cui durata è superiore a quella delle storie non disperate, “spezzettate” il video in mini video della durata giusta, ottenendo anche l’effetto di spingere l’utente a vedere tutte le vostre storie e non solo la prima.

Lascia un commento

Please be polite. We appreciate that. Your email address will not be published and required fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.