Nasce Google One: il servizio che unisce mail, drive e foto

Google OneGoogle lancia un nuovo servizio cloud a pagamento che unirà mail, drive e foto. Si chiama Google One ed è una ristrutturazione dei già esistenti piani a pagamento per l’archiviazione dei dati online con un aumento dello spazio, che andrà da 100 GB a 30 TB con pagamento mensile o annuale e modalità molto simili a quelle attive per Drive.

Instagram aggiunge la musica alle stories

Musica Instagram StoriesLe Instagram stories sono uno dei fenomeni di maggior successo degli ultimi tempi. In breve tempo dal loro lancio sono diventate uno dei formati più utilizzati in assoluto, anche al di fuori del social, e hanno iniziato a far parte della quotidianità di tutti, sia per chi le crea quasi morbosamente sia per chi le guarda e basta.

Come la tecnologia ha cambiato il gioco – WhyBlog speciale Mondiali

FIFA Mondiali Russia 2018Il calcio, come sappiamo, è lo sport più seguito al mondo e i Mondiali sono l’evento calcistico più importante tra tutti, uno degli avvenimenti più attesi da tutte le Nazioni. Oggi siamo qui per parlarvi di come, di pari passo con ogni altro settore, il calcio sia stato invaso negli ultimi anni dalle più svariate tecnologie, da quelle di tipo predittivo a quelle col fine di migliorare il gioco. Vediamole insieme:

Russia 2018 e i social – WhyBlog speciale Mondiali

FIFA Mondiali Russia 2018Tematica molto calda in questi mesi è quella dei Mondiali di calcio 2018, evento sportivo che nel 2014 è stato seguito da 3,2 miliardi di persone. In quell’anno solamente in Argentina ed in Germania 80 milioni di persone hanno parlato del grande evento sui social. Da questo nasce una domanda: come interagirà quest’anno il mondiale con i social?

 

Facebook sfida Google: arrivano i video lunghi su Instagram per fare concorrenza a YouTube

Facebook sfida GoogleFacebook, come sappiamo, detiene da anni il dominio dei social, essendo proprietaria di Facebook, Instagram e dei servizi di messaggistica di WhatsApp e Messenger. Tuttavia un social non è ancora in mano loro ed è il portale di video per eccellenza, che non ha concorrenza alcuna in questo campo, YouTube (di proprietà Google).